Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Sistema per il trattamento di tumori basato sulla radio sensibilizzazione

Campi elettrici pulsati ultrabrevicellule staminali tumoralimedulloblastomaOncologiaRadiazioni Ionizzanti

Introduzione

Il brevetto fornisce un approccio innovativo alla cura delle patologie tumorali che permette di ridurre sensibilmente gli effetti collaterali delle terapie in vena, agendo in maniera selettiva sulle cellule staminali tumorali (CSC). L’azione di impulsi elettrici è stata testata su cellule staminali tumorali  responsabili del mantenimento e progressione tumorale. Si è dimostrata la loro capacità radiosensibilizzante e la riduzione delle dosi di radiazione ionizzante per una completa e selettiva eradicazione delle CSC.

 

Caratteristiche Tecniche

Il brevetto ha per oggetto un sistema per il trattamento dei tumori e un metodo per controllare tale sistema. Il sistema prevede la combinazione di impulsi elettrici e la successiva irradiazione del tessuto patologico. L’azione degli impulsi elettrici determina una radio sensibilizzazione selettiva delle cellule staminali tumorali (CSC) che sono considerate responsabili dell’insorgenza del tumore. Le CSC sono resistenti alla chemioterapia e alla radioterapia per la quale rimane urgente il problema dei gravi deficit cognitivi associati alle alte dosi. La combinazione degli impulsi elettrici e la successiva applicazione di dosi ridotte di radiazioni ionizzanti permette di ottenere risultati molto efficaci limitando gli effetti collaterali.
L’invenzione trova applicazione nel settore bioingegneristico per lo sviluppo sistemi biomedicali attraverso la realizzazione di dispositivi di generazione, applicazione e controllo in ambito clinico.

Possibili Applicazioni

  • Industria biomedica;
  • Terapia oncologica;
  • Sviluppo sistemi di controllo.

Vantaggi

  • Eradicazione delle CSC;
  • Azione selettiva del trattamento sulle CSC;
  • Riduzione dosi elevate di radiazioni ionizzanti; modularità del sistema e gestione integrata;
  • Non prevede l’utilizzo di farmaci;
  • Potenzialmente applicabile a tutti i tipi di tumore.