Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Pastorizzatore in continuo per piccoli volumi

Banche del latte maternoHTSTLatte maternoPastorizzazioneQualità del latte

Introduzione

La presente invenzione riguarda il sistema Lo.V.Milk, il primo pastorizzatore con tecnologia HTST capace di trattare volumi variabili di alimenti liquidi, ridotti fino a 100 mL, specificamente creato per rispondere agli standard delle banche del latte umano donato.

Caratteristiche Tecniche

Il metodo di pastorizzazione Holder (Pastorizzazione in batch, 62.5 °C per 30 min) viene raccomandato per trattare piccoli volumi di alimenti liquidi, che non possono essere trattati in impianti di tipo HTST di dimensioni standard (Pastorizzazione in continuo, 72 °C per 15 s). Tuttavia, il metodo Holder può originare cambiamenti chimici e fisici che possono danneggiare le proprietà organolettiche degli alimenti e la bioattività di alcuni nutrienti. Lo.V.Milk rappresenta il primo esempio di pastorizzatore capace di trattare volumi molto ridotti di alimenti liquidi mediante tecnologia HTST, con i relativi benefici. Lo.V.Milk consiste di uno scambiatore termico, in cui il prodotto da pastorizzare scorre, e di un guscio esterno in cui i liquidi riscaldanti/refrigeranti scorrono in flusso opposto.

Possibili Applicazioni

  • Lo.V.Milk è stato specificamente progettato per l’utilizzo con latte materno, ma può essere implementato anche in aziende alimentari e farmaceutiche di dimensioni contenute, per il trattamento termico rapido di piccoli volumi di prodotti liquidi.

Vantaggi

  • Pastorizzazione di volumi molto ridotti;
  • Velocità più elevata e consumo energetico più ridotto rispetto agli strumenti attualmente disponibili sul mercato;
  • Sicurezza microbiologica, miglior ritenzione del valore nutrizionale e del profilo organolettico, e maggiore conservazione delle caratteristiche immunologiche e anti-infettive nel caso di utilizzo con latte materno.