Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Nuova formulazione antitumorale

antitumoralefenretinideincapsulazionetollerabilità

Introduzione

L’invenzione si riferisce ad una nanoformulazione realizzata con lo scopo di aumentare la biodisponibilità e l’attività antitumorale in vivo di fenretinide somministrata per via orale. Le caratteristiche chimico-fisiche della molecola sono ottimizzate per renderla solubile e biodisponibile nei fluidi corporei, grazie alla bionanofenretinide che viene preparata per nanoincapsulazione di fenretinide in carriers biocompatibili e biofunzionali.

Caratteristiche Tecniche

Fenretinide è un eccellente farmaco antitumorale attivo verso una vasta gamma di tumori, con ottima tollerabilità. Tuttavia, la sua bassa solubilità acquosa ne limita l’uso terapeutico in quanto, anche la somministrazione di elevate dosi di farmaco, non fornisce livelli plasmatici adeguati a produrre un adeguato effetto terapeutico.

Bionanofenretinide è una nanoformulazione innovativa basata sulla piattaforma tecnologica della nanoincapsulazione dei farmaci in carriers anfifilici.  Tali carriers  sono in grado di fornire complessi farmaco-carrier dotati di caratteristiche chimico-fisiche ottimali per la solubilizzazione del farmaco nei fluidi dell’ambiente di somministrazione e la successiva disposizione del farmaco nell’organismo fino al raggiungimento dello specifico target terapeutico.

Possibili Applicazioni

  • Può essere utilizzata assieme alle terapie antitumorali convenzionali, per rinforzarne l’efficacia.

Vantaggi

  • Veicolazione stabile per tutto il tratto gastrointestinale;
  • Assorbimento del farmaco per via linfatica;
  • Somministrazione sia per via orale che parenterale;
  • Biodisponibilità orale aumentata.