Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Maschere per il trattamento di malocclusioni di III classe

esperienza di gamificationmalocclusioni classe IIImaschere con sensorimaschere facciali personalizzatestampa 3D

Introduzione

Un metodo che utilizza scansioni 3D della faccia del paziente per la produzione di maschere facciali individualizzate per il trattamento delle malocclusioni di III classe. Le maschere facciali includono sensori di pressione e temperatura collegati ad un’applicazione di gioco per dispositivi mobili al fine di promuovere la compliance e un’app per il monitoraggio della terapia da parte del medico.

Caratteristiche Tecniche

Per il trattamento della malocclusione di classe III è indicato un intervento in età infantile. Tuttavia, le maschere facciali attualmente commercializzate, disponibili solo in due taglie, spesso ingombranti e scarsamente tollerate dai bambini, riducono comfort, tempi di utilizzo ed efficacia complessiva del trattamento. Il presente metodo è stato ideato per produrre maschere individualizzate ben tollerate dai piccoli pazienti. Su una scansione 3D della faccia del paziente si modellano in 3D la barra centrale e gli appoggi frontale e mentale. Una stampante 3D elabora le informazioni di progettazione e produce i componenti di cui sopra, utilizzando un fotopolimero leggero e biocompatibile per gli appoggi frontale e mentale. Questi ultimi contengono anche dei sensori di pressione e temperatura, usati per monitorare la collaborazione del paziente al trattamento e collegabili in modalità wireless ad un’applicazione ludica per dispositivi mobili. L’esperienza di “gamification” promuove la collaborazione del bambino nell’indossare la maschera per il tempo raccomandato, anche attraverso un amichevole competizione con altri pazienti all’interno di una comunità virtuale mondiale.

Possibili Applicazioni

  • Manifattura additiva di dispositivi ortodontici;
  • Trattamento delle malocclusioni di III classe nei bambini;
  • Realizzato con fotopolimero leggero e biocompatibile;
  • Collegamento wireless dei sensori di temperatura e pressione A13 di gioco su dispositivi mobili.

Vantaggi

  • Maschera individualizzata ha buon adattamento e comfort;
  • Riduce il rischio di irritazioni cutanee o recessioni gengivali dovute a pressioni non uniformi;
  • I sensori consentono di monitorare i tempi di applicazione della maschera;
  • L’esperienza ludica promuove la collaborazione del paziente al trattamento.