Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Malt-Opt – malte colorate con proprietà termo-ottiche ottimizzate

efficienza energeticaMateriale innovativo ecologicoRaffrescamento passivoRiqualificazione edifici storiciRivestimento riflettente

Introduzione

L’invenzione è una malta colorata ottimizzata per riflettere la radiazione solare e termica: può essere ottenuta direttamente in sito, mescolando due pigmenti fino all’ottenimento della saturazione di colore desiderata. Si presenta particolarmente adatta nel caso di interventi su edifici esistenti o di pregio storico, dove sia necessario mantenere una colorazione specifica e migliorare la prestazione energetica, ma anche per edifici di nuova costruzione e pavimentazioni urbane.

Caratteristiche Tecniche

Malta ottimizzata al biossido di titanio ed altri componenti, in grado di essere applicata in diverse colorazioni anche con lo stesso aspetto di mattoni in laterizio per la riqualificazione di edifici esistenti anche storici, così come edifici di nuova costruzione. L’obiettivo del materiale composito innovativo è quello di riflettere la radiazione solare e produrre effetto fotocatalitico in ambienti urbani sovrariscaldati ed inquinati. La sua adattabilità al substrato è di fondamentale importanza poiché la «ricetta» del materiale composito può essere personalizzata in situ, proprio in accordo con il materiale-supporto su cui viene applicato. Rispetto ad altri simili materiali, questo può essere direttamente preparato e miscelato in situ, in accordo alle richieste della soprintendenza ed alle finiture specifiche del costruito, con la moltitudine di rese cromatiche realizzabili che ne consegue.

Possibili Applicazioni

  • Riqualificazione energetica del costruito;
  • Restauro architettonico;
  • Involucro di edifici di nuova costruzione;
  • Involucro di edifici esistenti/storici.

Vantaggi

  • Materiale adatto per il retrofit di facciate storiche, coperture in laterizio e pavimentazioni, in grado di raffrescare passivamente queste superfici e contribuire alla mitigazione dell’isola di calore urbana ed alla climatizzazione naturale degli edifici;
  • Materiale fotocatalitico in grado di abbassare il contenuto di inquinamento dell’aria.