Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

TRANSITOR ORGANICO A BASSO VOLTAGGIO

Elettronica organicaElettronica plasticaTechShareDay-d2w1Transitor

Introduzione

L’invenzione riguarda una tecnica per la realizzazione di transistor organici a basso voltaggio su substrati plastici. Tale tecnica consiste nella combinazione di dielettrici inorganici ultra-sottili, ottenuti tramite tecniche attuabili in condizioni atmosferiche, e di isolanti polimerici sottili depositati a temperatura ambiente.

Caratteristiche Tecniche

L’invenzione consiste in una tecnica di fabbricazione per transistor organici a basso voltaggio su substrato plastico tramite l’utilizzo di metodi industriali applicabili a temperatura ambiente. In particolare, è stata definita un’innovativa combinazione, realizzabile a bassa temperatura, tra un ossido metallico ultra-sottile (qualche nanometro) e un dielettrico organico anch’esso sottile ( poche decine di nanometri) depositabile tramite deposizione chimica da fase vapore. L’insieme dei due materiali consente di ottenere transistor in grado di operare a tensioni dell’ordine di 1 V in maniera riproducibile. A partire dalla struttura base del transistor si possono ottenere sensori per variabili fisico-chimiche che possono essere distribuiti nell’ambiente, o resi indossabili, grazie alle proprietà dei materiali che li compongono, che ne consentono una fabbricazione a basso costo su larghe aree.

Possibili Applicazioni

Elettronica flessibile;
Elettronica indossabile;
Smart packaging;
Internet degli oggetti;
Elettronica trasparente.

Vantaggi

  • Portabilità delle applicazioni;
  • Possibilità di fabbricazione su substrato plastico flessibile;
  • Possibilità di fabbricazione in modo riproducibile su larga area;
  • Semplicità di fabbricazione;
  • Semplicità di estensione su scala industriale.