Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

SISTEMA DI COMUNICAZIONE CHE UTILIZZA UNA RETE MESH

CloudIntelligenza artificialeInterfaccia bluetoothInterfaccia WIFIRete Mesh

Introduzione

Sistema di comunicazione comprendente un’infrastruttura cloud remota ed una rete mesh comprendente un punto di accesso e una pluralità di nodi interconnessi. Il punto di accesso è dotato di un’interfaccia WIFI e  di un’interfaccia per rete mobile ed è configurato per connettersi all’infrastruttura cloud tramite l’interfaccia per rete mobile e per comunicare con uno o più nodi della rete mesh tramite l’interfaccia WIFI. Ciascun nodo è dotato di un’interfaccia WIFI e di un’interfaccia bluetooth ed è configurato per leggere i dati inviati dal punto di accesso e per realizzare un’interconnessione con gli altri nodi tramite l’interfaccia WIFI e per ricevere ed inviare informazioni da/a dispositivi terzi tramite l’interfaccia bluetooth. Ciascun nodo è inoltre in grado di comunicare con altri nodi e contemporaneamente con i dispositivi terzi, grazie all’utilizzo simultaneo delle interfacce WIFI e bluetooth.

Caratteristiche Tecniche

Rete mesh senza infrastruttura e autonoma dal punto di vista energetico. Ogni nodo della rete mesh è dotato di intelligenza propria e riesce a capire quali nodi vengono aggiunti o rimossi dalla rete. La rete poggia le proprie basi su un sistema di backend cloud based. Il sistema di backend elabora le informazioni che i nodi tramite appositi sensori e algoritmi raccolgono dal mondo “reale”. Tramite appositi algoritmi di Intelligenza Artificiale il sistema riesce a capire le abitudini di chi frequenta l’area raggiunta dalla rete. La rete è facile da installare e dal punto di vista dell’utilizzatore non perde mai la connessione e può fornire sempre delle informazioni fruibili tramite apposita applicazione. L’aggiunta di un nodo alla rete non comporta interventi tecnici, stessa cosa vale per la rimozione in quanto la rete è capace di ri-organizzarsi quando un nodo viene “spento” o quando uno nuovo viene aggiunto. L’unico intervento umano consiste nell’inserire/togliere i nodi della rete dall’area di interesse.

Possibili Applicazioni

  • Proximity Marketing;
  • Tracciamento indoor;
  • Tracciamento outdoor;
  • Sicurezza nei luoghi affollati;
  • Smart cities;
  • Centri commerciali;
  • Aree rurali.

Vantaggi

  • Indipendenza dalla rete di comunicazione locale;
  • Indipendenza dalla rete elettrica locale;
  • Auto adattamento all’aggiunta/rimozione di nuovi nodi;
  • Profilazione degli utenti utilizzatori in linea con le nuove disposizioni del GDPR.