Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Procedimento diagnostico per la determinazione della proteina Nox2

Attivazione piastrinicaMalattie cardiovascolariNADPH ossidasiROSStress ossidativo

Introduzione

Lo scopo della presente invenzione è fornire un procedimento diagnostico per la rilevazione quantitativa della proteina Nox2, che consenta di discriminare efficacemente soggetti sani e soggetti malati affetti da patologie contraddistinte da un elevato stress ossidativo, ovverosia da una elevata quantità di Nox2.

Caratteristiche Tecniche

La presente invenzione concerne un procedimento diagnostico per la rivelazione quantitativa della proteina Nox2, preferibilmente della porzione solubile della proteina Nox2 (sNox2-dp), in un campione biologico comprendente: il normalizzare il contenuto proteico del campione biologico ad un valore di 1 µg di proteine per 100 µl di campione, il porre a contatto il campione biologico normalizzato con un anticorpo di rivelazione monoclonale anti-Nox2, in cui l’anticorpo di rivelazione è direttamente coniugato con un marcatore di rivelazione, il rivelare la formazione del complesso proteina Nox2-anticorpo di rivelazione. In una o più forme di attuazione il campione biologico oggetto di analisi è selezionato tra siero, plasma, sopranatanti di cellule. La determinazione accurata del livello di stress ossidativo è particolarmente utile per il monitoraggio di farmaci antiinfiammatori, ipoglicemizzanti, o ancora farmaci utili per il trattamento di patologie del sistema cardiovascolare quali statine, ACE-inibitori o beta bloccanti, al fine di verificarne l’efficacia e/oppure correggere le terapie stesse aumentando o diminuendo la quantità di farmaci somministrati. Il metodo è stato utilizzato su pazienti con fibrillazione atriale.

Possibili Applicazioni

  • Rilevazione quantitativa della proteina Nox2 contenuta in un campione biologico;
  • Analisi quantitativa del peptide sNox2-dp, eseguita in soggetti aventi patologie associate ad elevato stress ossidativo;
  • Monitoraggio delle terapie al fine di verificarne l’efficacia e/o correggere le stesse aumentando o diminuendo la quantità di farmaci somministrati.

Vantaggi

  • Affidabilità;
  • Possibile distinzione dei valori di sNox2-dp patologici rispetto a valori fisiologici;
  • Tempi di risposta ottimizzati.