Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Medicina personalizzata nel trattamento del carcinoma della cervice

BiomarcatoriCarcinoma della cerviceMedicina personalizzataRadiochemioterapiaRT-qPCRTechShareDay-d2w3

Introduzione

La presente invenzione consiste in un metodo ed un kit predittivo di risposta alla radiochemioterapia nelle pazienti con tumore della cervice localmente avanzato. In particolare, attraverso l’analisi del profilo di espressione genica di 3 biomarcatori ed il successivo utilizzo di un algoritmo, è possibile predire la risposta al trattamento per ciascuna paziente al momento della diagnosi, definendo così strategie terapeutiche personalizzate.

Caratteristiche Tecniche

L’espressione dei 3 geni identificati come associati alla risposta al trattamento radiochemioterapico viene misurata tramite RT-qPCR, previa estrazione di RNA da un campione bioptico fresco o congelato. L’applicazione dell’algoritmo Random Forest (allenato alla predizione del fenotipo di sensibilità/resistenza al trattamento) consente di predire la risposta per singola paziente, utilizzando il set di dati relativo all’espressione dei 3 geni. Sotto il profilo commerciale, l’invenzione potrebbe configurarsi nella creazione di piastre customizzate per RT-qPCR, contenenti primers specifici per l’amplificazione dei geni oggetto dell’invenzione, unitamente ad un link con credenziali per accedere ad un programma, in cui è applicato il modello di predizione sopra descritto. Se la previsione dell’algoritmo assegnerà alla paziente un fenotipo di sensibilità, si procederà con un percorso terapeutico standard; pazienti con fenotipo resistente verranno invece sottoposte a terapie alternative al trattamento radiochemioterapico, evitando così trattamenti non solo inefficaci ma potenzialmente dannosi.

Possibili Applicazioni

  • Tumore della cervice;
  • Ambito medico-farmaceutico per la medicina personalizzata.

Vantaggi

  • Stratificazione delle pazienti per un miglioramento dell’efficacia terapeutica;
  • Supporto alle decisioni cliniche;
  • Riduzione dei costi diretti di cura;
  • Riduzione dei costi indiretti associati alla malattia;
  • Procedura di analisi semplice e sensibile;
  • Costi e tempi limitati.