Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Malta ecocompatibile e automonitorante

automonitorantecharecocompatibileFibre carbonio riciclateMalta Calcestruzzo

Introduzione

La malta / calcestruzzo autosensibile è realizzata con sottoprodotti / rifiuti industriali come char di gassificazione e fibre di carbonio riciclate. Possiede quindi i vantaggi di essere più ecologica, molto più economica, facilmente disperdibile, non tossica e con proprietà paragonabili a quelle dei prodotti commerciali attualmente disponibili. La contemporanea aggiunta di fibre di carbonio riciclate e fillers (come il char) nelle malte permette di ottenere una rete conduttiva completa e bassi valori di resistività anche con un basso dosaggio di fibre di carbonio che non danno problemi di legatura durante la miscelazione.

Caratteristiche Tecniche

I fillers conduttivi si interpongono tra una fibra conduttiva e l’altra chiudendo il percorso conduttivo con una ridotta resistività elettrica e allo stesso tempo ne migliorano la resistenza e la robustezza. Di conseguenza, la malta / calcestruzzo ha proprietà di autosensibilità, maggiore resistenza a deformazioni sotto sforzo, penetrazione d’acqua e fessurazioni. Il char di gassificazione va dallo 0,5% all’1% in volume della miscela. Le fibre di carbonio riciclate sono presenti in percentuale che va dallo 0,05% e dallo 0,2% in volume della miscela, presentano un diametro di 7 µm ed una lunghezza di 6 mm. La malta / calcestruzzo, preparata attraverso un normale processo di agitazione e mantenimento, può essere utilizzata per realizzare strutture in calcestruzzo con capacità di autodiagnosi, maggiore sicurezza, maggiore durata, protezione catodica, schermatura ed assorbimento elettromagnetico. Il tutto con un costo ridotto.

Possibili Applicazioni

  • Edifici, ponti, gallerie, e construzioni in genere.

Vantaggi

  • Fillers conduttivi a basso costo;
  • Eco-friendly (fibre di carbonio riciclate e char di scarto) e bassa tossicità;
  • Conduttività più elevata nonostante un dosaggio inferiore di fibre conduttive;
  • Dispersione uniforme all’interno della malta;
  • Durata e proprietà meccaniche paragonabili se non migliori rispetto ad altri calcestruzzi che sfruttano la misurazione della resistività elettrica
  • Ampio range di utilizzo;
  • Riduzione dei costi di produzione di materiali cementizi multifunzionali ad alte prestazioni;
  • Schermatura / assorbimento elettromagnetico;
  • Nessun aumento di peso della malta.