Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

CO-CULTURA DI PODOCITI E CELLULE ENDOTELIALI

Barriera filtrazione glomerulareFarmacologiaPatologie renaliSaggi di tossicità

Introduzione

Nuovo metodo di co-coltura tridimensionale di podociti e cellule endoteliali per lo studio di modelli in vitro di patologie renali e in particolare della funzionalità della barriera renale di filtrazione glomerulare.

Caratteristiche Tecniche

Questo metodo consente ai podociti e alle cellule endoteliali di crescere su una membrana isoporosa  ricoprendo, rispettivamente, il lato esterno e interno dell membrana. Rispetto ai capillari artificiali, questo sistema è poco costoso, più facile da usare e non richiede attrezzature specifiche. In questo innovativo sistema di co-coltura 3D, le cellule aderiscono alla stessa membrana, ma su lati opposti, consentendo analisi di funzionalità e di permeabilità. Inoltre, le cellule possono essere immunocolorate per qualsiasi molecola di interesse e analizzate mediante microscopia ottica/elettronica/a trasmissione, consentendo una valutazione diretta della morfologia e dell’immunofenotipo.

Possibili Applicazioni

  • Modello di studio in vitro delle patologie che influenzano la permeabilità glomerulare renale;
  • Saggi di somministrazione di farmaci (in particolare per la barriera di filtrazione glomerulare renale);
  • Saggi di tossicità farmacologica.

Vantaggi

  • Metodo efficace per la co-coltura 3D di podociti e di cellule endoteliali;
  • Applicazione semplice e poco costosa.