Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino, ITALY

+39 011 090 6100 info@tech-share.it

Adattamento pressione pneumatici automatico

Dinamica del veicoloMassa della vetturaPressione degli pneumaticiSicurezza stradaleSottosterzo/sovrasterzo

Introduzione

La gestione degli pneumatici, spesso trascurata, è di importanza fondamentale per garantire la sicurezza stradale. Una scorretta pressione di gonfiaggio comporta inoltre un aumento dei consumi di combustibile e accentua l’usura degli pneumatici. Il metodo presentato si propone di calcolare, data una specifica condizione di caricamento del veicolo, la pressione che consente di far lavorare gli pneumatici in maniera corretta e di ottenere in ogni condizione una risposta ottimale del veicolo in curva.

 

Caratteristiche Tecniche

Affinché lavori al meglio delle sue possibilità, uno pneumatico deve essere mantenuto sempre nell’intorno di un valore ottimale di deformazione radiale. Tale deformazione dipende fortemente dalla massa gravante sulla ruota e dalla pressione di gonfiaggio dello pneumatico. Ne segue che la pressione di gonfiaggio dovrebbe essere adattata al variare delle condizioni di caricamento del veicolo. Una delle conseguenze dell’assenza di un controllo di questo tipo è il cambiamento della risposta del veicolo in curva, con un peggioramento dell’handling man mano che ci si sposta dalla condizione di riferimento. L’algoritmo proposto consente di calcolare la pressione di gonfiaggio per ciascun pneumatico in modo da adattare la stessa al variare della massa gravante su ciascuna ruota in modo da riportare il veicolo ad una risposta ottimale in dinamica laterale, qualsiasi sia la sua condizione di caricamento.

 

Possibili Applicazioni

  • Veicoli su ruote pneumatiche;
  • Mezzi commerciali che sopportano notevoli variazioni di carico tra la massa a vuoto e la condizione di pieno carico;
  • Applicabile ad un sistema di bordo in grado di gonfiare o sgonfiare gli pneumatici automaticamente;
  • Calcolo «off-line» di una pressione da realizzare con un’azione manuale.

Vantaggi

  • Migliora l’handling di guida e la sicurezza del veicolo, mantenendo un comportamento sottosterzante/ sovrasterzante desiderato;
  • Migliora l’utilizzo degli pneumatici, riducendo i consumi e l’usura del battistrada;
  • Il comportamento sottosterzante/ sovrasterzante di riferimento può essere variato in base a condizioni esterne.